I racconti dei produttori: Hansi Baumgartner, Degust


DSC_5185

Giorgio Lonardi, giornalista, ha coordinato i racconti dei produttori in un interessante viaggio attraverso le loro storie.

Hansi Baumgartner, Degust

DOMANDA: “Ci spieghi come la tradizione può diventare avanguardia e arte, per tradizione intendo i formaggi degli alpeggi, per avanguardia e arte i suoi formaggi affinati”

RISPOSTA: 

“In un certo senso l’una fa parte dell’altra.

La tradizione in antropologia è l’insieme di usi, costumi e valori che ogni generazione dopo averli appresi, conservati e soprattutto MODIFICATI, trasmette alle generazioni successive.

L’avanguardia, lo dice la parola, guarda oltre, è estrema, audace, innovativa e spesso anticipa gusti e tendenze creando mode, ma senza una tradizione di partenza da innovare non esisterebbe.

Nella tradizione c’è avanguardia, si modifica di generazione in generazione più o meno lentamente e quando fa un notevole salto in avanti, scavalcando qualche passaggio, può diventare arte. 

Ma sono concatenate e dipendenti l’una dall’ altra.

Senza un’adeguata conoscenza e un adeguato rispetto della tradizione io non avrei potuto creare i miei formaggi affinati e chissà,  forse un giorno diventeranno tradizione a loro volta , e qualcuno da lì farà nascere nuove avanguardie.”

DSC_5048

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s