Arunda, cantina

Arunda logo

La più alta fra le cantine, il più classico fra i metodi, il più prezioso fra gli aromi

Quando abbiamo cominciato, nel 1979, con 10mila bottiglie del nostro spumante “, racconta Josef Reiterer, “l’Alto Adige, ma direi tutto il mondo del vino era profondamente diverso. In Alto Adige non c‘era nessuna cantina che producesse solo metodo classico e sia io che mia moglie Marianne”, scherza con il tipico umorismo altoatesino Reiterer, “cercavamo l’indipendenza. In realtà io ero più orientato a realizzare una distilleria, ma si sa’, le donne preferiscono le perle: e Perlage fu!”

Un buono spumante si riconosce dal raffinato perlage, dalla nota fruttata e dall’eleganza nel palato. Gli aromi di frutta spaziano dalle mele e pere fresche alle banane mature, al delicato sentore di agrumi e ai frutti di bosco maturi, fino ai frutti esotici come il mango e l’ananas.

Ciascuno dei nostri 10 spumanti ha il suo preciso carattere.

Ci vogliono almeno 24 mesi per dare agli spumanti Arunda quella ricchezza, quell’eleganza e quella complessità che li ha resi famosi.

Alcune Cuvée riposano in cantina anche 60 mesi prima che le bottiglie vengano, come da tradizione, sboccate e avviate alla vendita“.

Michael, il figlio di Marianne e Josef e il creativo della famiglia, si occupa del supporto clienti, partecipazione di eventi come fiere anche all’estero e guarda con ottimismo al futuro. “Lo spumante dell’Alto Adige si è ormai guadagnato la sua ribalta e i nostri clienti apprezzano la qualità e la particolarità dei nostri vini”.

Via Prof. – Josef – Schwarz , 18
39010 Meltina (BZ) Italia

tel. + 39 0471 668033

fax. + 39 0471 668229

info@arundavivaldi.it

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s